Tutto Monza
I migliori video scelti dal nostro canale

pagelle

Le pagelle di Cittadella-Monza: date un pallone a Gytkjaer! Monza meglio nei secondi 45′

Le pagelle di Cittadella-Monza: date un pallone a Gytkjaer! Monza meglio nei secondi 45′

Ecco le pagelle di Cittadella-Monza, dopo un match interminabile e difficile per i brianzoli

Emanuele Dell'Anna

Termina 2-1 Cittadella-Monza, gara valida per i trentaduesimi di Coppa Italia e le pagelle di oggi parlano abbastanza chiaro, il Monza di Stroppa ha un bel po’ da lavorare. Ecco le pagelle di Cittadella-Monza:

Di Gregorio 5,5  Sui due gol non ha molte responsabilità in quanto la difesa era in netta difficoltà e schiacciata su di lui. E’ attento e reattivo, soprattutto sui tiri da fuori. All’80’ dice no a Gargiulo nell’uno contro uno e tiene vive le speranze del Monza, ma d’altro canto nell’ultimo minuto di gioco spreca i due rinvii consegnandoli agli avversari facendo terminare il match.

Sampirisi 5 Tiene in gioco l’autore del gol dell’1-0, non è particolarmente incisivo in fase offensiva anche se comunque presente in quella difensiva. Non una delle migliori partite per lui.  (64’ Paletta6 In sostanza entra per cerottare con la sua esperienza la difesa brianzola che lasciava a desiderare. Per quel che può e per i minuti giocati resta il Paletta di sempre, presente e incisivo).

Bellusci 5,5 Capisce che è meglio restare al centro anziché a sinistra, difatti quando si scambia con Caldirola dopo il primo gol va molto meglio. Nel corso della gara rientra a suo agio quando entra Paletta, molto più salda la difesa con loro due insieme.

Caldirola 5 All’ottavo minuto perde di vista Okwonkwo che salta Di Gregorio e sigla l’1-0, anche se la colpa è divisa col compagno Sampirisi che lo teneva in gioco. Non sembra la sua giornata oggi, è vicino a tenere il gioco l’avversario nel 3-1 (poi annullato) e si fa prendere da nervosismo subendo l’ammonizione.

Pereira 5,5 E’ l’autore dell’assist che porta al gol dell’1-1, cross da esterno a esterno per Carlo Augusto che non sbaglia. Sul finale del primo tempo subisce fallo e si fa male, ma lui stringe i denti e resta in campo, anche se incidendo poco rispetto al primo tempo. (86’ Donati s.v.).

Brescianini 6 Esce a sprazzi, di conseguenza sorprende gli avversari. Le sue giocate dinamiche spesso mettono in difficoltà i giocatori del Cittadella che devono inseguirlo, se venisse impegnato di più sarebbe meglio.

Scozzarella 5,5 Ha un po’ di colpe sul 2-1 del Cittadella facendo effettuare il passaggio che porta poi al gol di Tounkara. Durante la gara prova ad inventare ma non sempre riesce a trovare gli spazi e i tempi giusti. (81’ D’Alessandro s.v.)

Barillà 5 E’ uno di quelli che è rimasto un po’ nascosto in questo match e non è proprio da lui. Probabilmente si deve  ancora adeguare al nuovo stile di gioco di Stroppa col centrocampo folto, ma comunque in questa gara incide molto poco. (64’ Colpani 6 Al 71’ batte una punizione magistrale che colpisce la traversa e passeggia a pochi passi dalla linea di porta.)

Carlos Augusto 6,5 Al 25’ segna di testa schiacciando sotto al portiere, esulta e bacia la maglia. Sulla sua fascia resta un pericolo costante da chiudere almeno con due uomini. Quando si offende dal lato opposto lui si propone in avanti sul secondo palo e diventa sempre un serio problema degli avversari.

Machin 5 Cerca di fare del suo meglio anche se non perfettamente nel suo ruolo. Errori sì, soprattutto in fase d’inserimento, non benissimo l’esordio per lui. (46’ Ciurria 6 Fa sentire la sua presenza cercando spesso soluzioni ad offendere. Gli viene annullato un gol per fuorigioco, resta comunque la bell’azione con un allungo perfetto).

Gytkjaer 5,5 Pochi palloni per lui e di conseguenza può fare ben poco. Un paio di tiri che non vanno in porta nel primo tempo, nel secondo invece trova un gol stellare con stop e tiro a battere Kastrati ma gli viene annullato dopo la revisione al VAR. Chiama sempre i palloni quando lui è al centro ma purtroppo i palloni non arrivano affatto.

Stroppa 5,5 Il suo volto nei minuti finali parla chiaro, non è questo il Monza che lui vorrebbe. Oggi non hanno funzionato diverse cose, a partire dalla difesa a volte in palla e i palloni che in attacco non arrivavano quasi mai. Nel secondo tempo situazione leggermente differente con i cambi, ma i problemi sembra restare. La prima gara ufficiale per lui alla guida del Monza, certamente ora sa dove intervenire e rimediare subito prima dell’inizio del campionato.

CITTADELLA: Kastrati 7, Cassandro 6,5, Frare 6, Adorni 6,5, Benedetti 6 (81’ Donnarumma s.v.), Vita 6,5 (81’ Tavernelli s.v.), Danzi 6 (64’ Gargiulo 6,5), Branca 7, Antonucci 6 (64’ D'Urso 6), Okwonkwo 7 (25’ Tounkara 7,5), Baldini 6. All. Gorini 7

tutte le notizie di