Tutto Monza
I migliori video scelti dal nostro canale

focus

Gytkjaer, il vichingo vuole riprendersi il Monza

Gytkjaer, il vichingo vuole riprendersi il Monza

Il danese vuole rilanciarsi dopo un primo anno in Italia al di sotto delle aspettative

Stefano Pontoni

Christian Gytkjaer sta convincendo sempre di più Stroppa a puntare su di lui. L'attaccante danese, che nella scorsa stagione è andato a strappi, chiudendo con 6 gol in 23 presenze tra campionato e playoff, resterà probabilmente in Brianza.

Un mese fa circolavano voci di un addio (su di lui qualche club di B ma soprattutto diverse offerte dall'estero), ora il vichingo, grazie ad un buon ritiro e prestazioni positive nelle prime uscite stagionali (doppietta contro la Pro Sesto), sembra potersi conquistare un posto in squadra.

Sarà titolare? Presto per dirlo, molto sicuramente dipenderà anche dal mercato. Il tecnico biancorosso, comunque, lo tiene in grande considerazione. Sa che il classe '90, in un Monza fatto di giovani talenti, può essere quell'elemento di esperienza in grado di guidare i compagni nei momenti più complicati della stagione.

C'è poi un discorso tattico. Gytkjaer sta giovando del modulo di gioco impostato da Stroppa. Se con Brocchi era costretto a giocare in profondità, ora gli si chiede di andare maggiormente a riempire l'area di rigore, ad essere decisivo sotto porta, quello che lui in carriera ha dimostrato di saper meglio fare.

Se Galliani ha rifiutato uno scambio con Donnarumma del Brescia un motivo pur ci sarà.

tutte le notizie di