Tutto Monza
I migliori video scelti dal nostro canale

focus

D’Errico-Monza, “E’ un giorno triste” ma per sempre nel cuore del tifo brianzolo

D'Errico Monza

Oggi capitan Ciccio D'Errico lascia il Monza dopo 6 splendide stagioni. Il dato e gli accaduti di D'Errico al Monza, la vera bandiera della Brianza e dei tifosi monzesi.

Emanuele Dell'Anna

Le strade di Capitan Ciccio D'Errico e il Monza si dividono e molti lo descrivono come "un giorno triste" quello di oggi, poiché lascia la Brianza dopo 6 meravigliose stagioni.

Arriva a Monza nell'agosto del 2015 dalla Pro Patria e la maglia simbolo della Brianza se la cuce addosso. Successivamente diventerà il capitano del Monza, unico e solo anche quando la fascia non la indossa. Vicino ai tifosi, umile e solare. Derrik, soprannominato così dai tifosi, negli anni ha regalato gioie immense ai suoi amati tifosi, la promozione in C, la promozione in B, la lotta continua ed anche il traguardo delle 200 presenze.

Certo è che non si può dimenticare quando i tifosi del Monza sono accorsi in suo supporto quando mister Brocchi lo tagliò fuori in alcune partite, una vera protesta che agitò gli animi, perché "il capitano non si tocca".

D'Errico - Monza, vediamoil dato del capitano:

Col Monza in totale ha collezionato 203 presenze, 48 gol e 27 assist. In D e C è stata per diverso tempo una consuetudine leggere il suo nome fra gli 11  titolari, diverso in B, ma comunque uno dei pochissimi che ha giocato le gare con anima e cuore, per la maglia e per il tifo brianzolo.

Il Monza ha regalato a Derrik una gioia immensa, quella del suo primo gol in Serie B, poi anche due assist.

Costanza e lotta, le parole chiave di D'Errico, o potrebbe anche essere indistruttibile. il centrocampista non ha mai subito infortuni che lo hanno tenuto troppo lontano dal campo, difatti è stato fuori solo quattro volte in sei anni a Monza. Nel 2016 per un problema fisico stette fuori per 17 giorni (il massimo per lui), poi nel 2017 per 10 giorni, nel febbraio 2018 per 7 giorni e infine nell'ottobre 2018 per 9 giorni.

Per tutti i tifosi del Monza D'Errico è e resterà una bandiera che ha sudato per la maglia, ha dato anima e cuore e si è spinto anche oltre ai suoi limiti. D'Errico e il Monza per anni sono stati una cosa sola, parlavi del Monza e quindi parlavi di D'Errico, e viceversa. Ora però le strade si dividono, come nei migliori film d'amore, anche se qui è un po' più dura trovare un lieto fine, per sempre D'Errico nel cuore del tifo brianzolo.

tutte le notizie di