Tutto Monza
I migliori video scelti dal nostro canale

calciomercato

Calciomercato Serie B ad oggi: da Palacio a Mancosu, da Valoti a Diaw, tutti i migliori acquisti

calciomercato serie b

Il calciomercato della Serie B riserva sempre grandi sorprese. Mancosu lascia Lecce, Valoti approda a Monza, Palacio a Brescia, e le altre?

Emanuele Dell'Anna

In questa finestra di calciomercato della Serie B ne abbiamo viste di ogni, ma chi ha fatto veramente un gran colpo? Ora vediamo i migliori acquisti per ogni squadra.

Alessandria: fra Marconi (dal Pisa) e Palombi (dalla Lazio) ha fatto un buon lavoro, costruendosi così un nuovo attacco formato Serie B.

Ascoli: tante le riconferme nei bianconeri, ma l'ingresso che sicuramente sarà titolare è Caligara che seppur giovane ha l'esperienza e grinta per poter fare la differenza con l'Ascoli.

Benevento: essendo neoretrocessa ha il fiato sul collo, per questo decide di mettersi al sicuro partendo dalla porta facendo arrivare in prestito Paleari dal Genoa. Sono state importanti le riconferme, ma l'arrivo del giovane Elia potrebbe rivelarsi funzionale accanto all'esperienza di Lapadula.

Brescia: il gran colpo lo hanno fatto loro prendendo Rodrigo Palacio, l'attaccante preso da svincolato è uno dei "fuori categoria" arrivato in questa finestra. Certamente è il colpo che ha attirato l'attenzione di tutti in questo periodo, ma non è da meno l'arrivo di Jagiello dal Genoa.

Cittadella: ricordando che è stata la finalista dei playoff, non ritocca tantissimo la squadra, d'altro canto gli arrivi di Danzi e Antonucci potrebbero rivelarsi ad hoc per la categoria.

Como: si mette al sicuro prendendo Gori per la difesa della porta, Scagliaarriva dal Monza per alzare il muro difensivo. In avanti c'è La Gumina assieme a Cerri, due attaccanti pronti a riscattarsi dopo stagioni passate un po' in ombra.

Cosenza: premesso che il calciomercato per i calabresi è iniziato in ritardo in quanto sono entrati in Serie B solo dopo l'ufficialità dell'esclusione del Chievo prendono proprio Rigione dal Chievo, per mettere in sicurezza la difesa cosentina. In attacco ci pensa Gerbo dalla Fiorentina (ultimo anno a Vicenza).

Cremonese: per il reparto arretrato c'è il giovane Okoli, oramai un garanzia, poi avanzando troviamo Valzania e Vido. I lombardi hanno fatto in sostanza un acquisto importante per reparto, mantenendo comunque la linea di mister Pecchia, augurandosi un piazzamento migliore.

Crotone: pur essendo una neoretrocessa ha condotto una campagna acquisti molto movimentata. Un altro clivense resta in B, Mogos, un certezza di grande esperienza per la categoria, poi arriva Maricdal Monza (che ha molto da dimostrare) e Juwara, un giovanissimo con poche presenze che deve mettersi in mostra nella vetrina del grande calcio professionistico. Prima dello start arriva in prestito dal Napoli il portiere Contini.

Frosinone: innesti per alzare l'asticella, arrivano Garritano e Canotto dal Chievo per portare esperienza e qualità alla corte di Grosso. Assieme ad altri giovani ingressi queste pedine dovrebbero portare il cambiamento a Frosinone.

Lecce: con Corvino e Trinchera a dirigere i lavori, il calciomercato dei giallorossi diventa "international". Per l'appunto portano in Italia il giovane Gendrey dall'Amiens assieme a Bjarnason dall'Akureyri e Tuia dal Benevento per blindare la difesa salentina. L'asse con l'Amiens sembra saldo e arriva anche Blin, poi per ultimo arriva Strefezza dalla Spal, che ha già dimostrato in Coppa Italia di poter fare la differenza.

MONZA: i brianzoli partono da dietro riprendendosi Di Gregorio fra i pali e Piroladall'Inter. Arriva Caldiroladal Benevento, ma i due colpi importanti sono Valoti e Ciurria, due coi numeri in mano pronti a portare il Monza dove non è mai stato. Sino ad ora è questo il calciomercato del Monza, ma non è finito e di conseguenza bisogna ricordare che potrebbero tornare ad esserci "i 3 giorni dei condor".

Parma: l'arrivo di Buffondovrebbe già dire tutto sulle intenzioni del club, ma se non basta c'è Schiattarella (dal Benevento), Vazquez (dal Sevilla)  e Tutino (dal Napoli). Questi sono gli ingredienti aggiuntivi ad un Parma che vuole immediatamente tornare in A.

Perugia: gli umbri si preoccupano del reparto difensivo, prendono Chichizola dalla Liga2 spagnola e poi arrivano Dell'Orco (ex Spezia e Lecce fra le altre), Curado dal Genoa e Lisi dal Pisa.

Pisa: piazza il colpo Cohen, arrivato dal Maccabi Tel Aviv, poi seguono due giovani promesse, Cisco e Lucca. Oltre a blindare la propria porta con Nicolas.

Pordenone: l'arrivo di Kupisz (dopo un anno stratosferico trascorso a Salerno) si perde in mezzo ai tanti colpi messi a segno dal Pordenone. Come una mitraglietta spantano Folorunsho e Ciciretti (di proprietà del Napoli), Petriccione (dal Crotone) e Tsadjout (dal Milan). A differenza di alcune avversarie di questa Serie B, i neroverdi hanno preferito rinforzare centrocampo e attacco anziché la difesa.

Reggina: una vera rivoluzione a Reggio, a partire dalla porta con Micai dalla Salernitana. Il velocista Adjapong è la scelta giusta per la fascia(dal Sassuolo, ultimo anno a Lecce) , mentre Hetemaj lo è a centrocampo con la sua esperienza, altrettanto il colpaccio delle ultime ore Galabinov. C'è anche Tumminello in avanti, ma resta un interrogativo a tutta la Serie A e B.

SPAL: innesti giovani per gli spallini ma di qualità. Arrivano Coccolo (scuola Juventus) e Colombo (scuola Milan). Il vero colpo è Marco Mancosu, che ha lasciato Lecce da capitano dopo 7 anni.

Ternana: si coprono dietro prendendo Sorensen dal Pescara e Ghiringhelli dal Cittadella, avanti piazzano il colpo Donnarumma, in prestito dal Brescia, grande conoscitore della categoria.

Vicenza: i veneti hanno strutturato una squadra esperta sino ad ora. Arriva Calderoni dal Lecce, Proia dal Cittadella e Diaw dal Monza. Tre nomi e tre garanzie probabilmente, anche se da rivedere Diaw, dove nell'ultimo semestre a Monza è apparso in ombra.

Questo è il punto sul calciomercato di Serie B ad oggi, ma ci aspettiamo comunque grandi sorprese dell'ultim'ora.

tutte le notizie di